Prodotti ammessi

tavolo con pomodoro e basilico e tagliere con formaggio

Valorizziamo la lotta agli sprechi

Al fine di ottenere il fondo sono prioritari gli acquisti di prodotti DOP e IGP e di prodotti ad alto rischio di spreco come latte 100 % italiano, prosciutto crudo e prosciutto cotto 100% italiano, olio extra vergine di oliva 100% italiano e/o e altri prodotti di origine italiana.

Quali prodotti sono ammessi

I prodotti che rientrano nel Fondo Ristorazione sono tutti quelli acquistati con documentazione fiscale, dopo il 14 agosto 2020, che provengono dalle filiere agricole e alimentari. Sono compresi prodotti vitivinicoli, della pesca e dell’acquacoltura, oltre che prodotti DOP e IGP, prodotti che valorizzano la materia prima del territoriocioè quelli da vendita diretta, e prodotti ottenuti da filiera nazionale integrale dalla materia prima al prodotto finito.

Prodotti prioritari

I prodotti prioritari sono definiti nella tabella prodotti con il “Codice Categoria Valorizzazione del Territorio” che inizia con RS e DOPIGP. Vedi la Tabella dei prodotti ammessi.

Vendita diretta e 100% italiano
Si intendono i prodotti agroalimentari acquistati direttamente dai produttori (ai sensi dell’articolo 4 del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 228), oppure ottenuti da filiera nazionale integrale, dalla materia prima al prodotto finito.

Almeno tre tipologie di prodotto

Il richiedente del fondo è tenuto ad acquistare almeno 3 differenti tipologie di prodotti agricoli o alimentari classificati nella “Tabella prodotti” definita dal Ministero.
Il prodotto principale non deve superare il 50% della spesa totale sostenuta e documentata.
Il mancato rispetto di questo requisito determina  il rigetto della domanda.

Esempi di tipologie di prodotto

Tre tipologie di prodotto sono per esempio rappresentate dall'acquisto di latte, vino DOP e pasta. Diversamente, l'acquisto di tre tipologie di vino (esempio un vino generico, uno DOP e uno biologico) rappresenta un'unica tipologia di prodotto.

Domande frequenti

Cosa si intende per prodotti DOP e IGP?

Si intendono i prodotti alimentari e i vini a denominazione di origine o ad indicazione geografica riconosciuti ai sensi del regolamento (UE) 1151/2012 e del regolamento (UE) n.1308/2013. Per le DOP e le IGP italiane (prodotti agroalimentari) l’elenco dei prodotti lo puoi trovare qui.

Cosa si intende per prodotto “principale”?

Per prodotto principale s’intende la categoria di prodotto (es vino, latte, prodotti di salumeria, carni) che ha generato la spesa maggiore; non deve superare il 50% della spesa totale massima ammissibile, quindi mai superiore a 5.000€. Per maggiori dettagli consulta le istruzioni alla compilazione.

Cosa si intende per filiera nazionale integrale?

Si intendono i prodotti agroalimentari che sono ottenuti interamente a livello nazionale dalla materia prima, alla lavorazione fino al prodotto finito.