Investiamo sul cibo. Mettiamo in tavola il futuro.

Messaggio della Ministra Bellanova

Ministra Teresa Bellanova

Il settore della ristorazione ha pagato e sta ancora pagando un prezzo altissimo a causa della crisi sanitaria, una perdita di fatturato del 60% che ha colpito, di riflesso, anche i segmenti dell’agroalimentare Made in Italy di eccellenza.

Per questo ho voluto con forza il Fondo Ristorazione, una misura concreta per sostenere le 180mila imprese impegnate nel settore e dare risposte al nostro agroalimentare. 

Abbiamo stanziato 600 milioni di euro per garantire alle ristoratrici e ai ristoratori contributi a fondo perduto per l’acquisto di prodotti 100% Made in Italy. 

La misura garantisce liquidità immediata, grazie a un contributo fino a 10mila euro per azienda. 

La procedura è semplice: si presenta la domanda e dopo un primo rapido controllo si ottiene subito un anticipo pari al 90% del valore dell’acquisto. In seguito alle verifiche sui documenti di acquisto, viene erogato il restante 10%.

Aiutiamo i nostri ristoratori, sosteniamo il Made in Italy, tuteliamo i lavoratori, limitiamo gli sprechi e rilanciamo la nostra economia. 

Investiamo sul cibo. Mettiamo in tavola il futuro.

FAQ

Da quando è possibile presentare le domande?

Le domande possono essere presentate online dal 15 novembre e dal 16 novembre da Ufficio Postale.

Quali sono i termini per la presentazione delle domande?

È possibile presentare le domande sul portale web fino alle 23.59 di martedì 15 dicembre, fino all’orario di chiusura dell’Ufficio Postale prescelto.

Ci sarà un click day?

No, in quanto l’ordine di presentazione non dà diritto ad alcuna precedenza sulla erogazione del contributo. Prenditi il tempo necessario al recupero della documentazione richiesta prima di presentare la domanda.